Chi siamo

L’associazione IL MIO GALLIPOLI è nata il 9 giugno del 2010, per iniziativa del Dott. Attilio Caputo (ora Presidente Onorario), dopo il fallimento del Gallipoli Calcio non ha scopi di lucro ed ha per oggetto la promozione, la divulgazione e la valorizzazione presso il pubblico degli appassionati della squadra di calcio rappresentativa della città di Gallipoli, dello sport e della cultura sportiva nonché, a titolo puramente esemplificativo, l’organizzazione di manifestazioni sportive e culturali, di costume ed artistiche.
I soci fondatori oltre al dott, Caputo sono: Buccarella Giuseppe, Cataldi Roberto, Della Ducata Giorgio, Di Girolamo Davide, Errico Francesco, Mello Sergio, Natali Francesco, Trani Giuseppe.

L’Associazione non ha scopo di lucro e ha eletto la sede sociale presso la Parrocchia di Sant’Antonio in un locale messo a disposizione da don Salvatore Leopizzi.

Nel 2010 la neonata Associazione poteva contare sull’apporto di 131 soci di cui 108 soci ordinari, 14 soci persone giuridiche, 8 soci Junior e 1 socio aggregato.
Nel 2011, in seguito alle dimissioni del presidente dott. Attilio Caputo, è stato eletto presidente l’ing. Davide Di Girolamo.

Il numero dei soci si è notevolmente ridotto a 55 di cui 45 soci ordinari, 6 soci persone giuridiche e 4 soci Junior.
Nel febbraio 2012,  in seguito alle insistenti richieste dell’attuale Presidente dell’ASD Gallipoli Football 1909, sig. Marcello Barone, il Consiglio Direttivo dell’Associazione ha deliberato le dimissioni de IL MIO GALLIPOLI dall’ASD Gallipoli Football 1909, per consentire allo stesso Presidente Barone di avviare un nuovo assetto societario.

La campagna associativa per la stagione sportiva 2012-2013 è partita a settembre 2012 e si concluderà a gennaio 2013.

Numerose sono le attività e le iniziative svolte dall’Associazione negli anni 2010, 2011 e 2012, grazie alla disponibilità dei propri soci e alla collaborazione con il  Comune di Gallipoli.

Alcune di queste attività e iniziative sono di seguito elencate:

– acquisto di un defibrillatore donato alla Protezione Civile il cui personale svolge assistenza durante le partite casalinghe della squadra di calcio;

– coordinamento dell’attività di biglietteria durante le partite interne dell’ASD Gallipoli Football 1909;

– pulizia delle tribune e dei servizi igienici dello stadio;

– monitoraggio degli elementi strutturali e impiantistici dello stadio e successivi interventi, avvalendosi anche della collaborazione di operatori e tecnici comunali;

– elaborazione della documentazione tecnica – amministrativa per inoltrare agli organi competenti la richiesta di nulla-osta a trasformare lo stadio “A. Bianco” in uno stadio senza barriere, ai sensi della Det. n° 28/2010 dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. In merito a tale iniziativa si era espressa favorevolmente anche la commissione consiliare allo Sport del Comune di Gallipoli che con verbale del 8 febbraio 2011 ha discusso sull’argomento;

– vendita di abbonamenti relativi al campionato di Promozione della squadra di calcio per conto dell’ASD Gallipoli Football 1909;

– contributo economico all’ A.S.D. Gallipoli Football 1909;

– contributo economico alle scuole calcio che operano nel Comune di Gallipoli;

– realizzazione della Gallo Card con la quale i possessori potranno avere degli sconti in esercizi commerciali convenzionati (i cui accordi sono in fase di definizione);

– adozione di aiuola spartitraffico lungo la strada di accesso alla città in prossimità dello stadio, grazie a una convenzione sottoscritta con il Comune di Gallipoli nel febbraio 2012;

– collaborazione con gli organizzatori dello stage per preparatori dei portieri “NUMBER ONE” (Gallipoli, 16-17 giugno 2012 – 2° edizione) grazie alla quale il logo dell’Associazione IL MIO GALLIPOLI è comparso sulle maglie degli atleti;

– organizzazione di un WORKSHOP internazionale di architettura e progetto denominato “ARCHITETTURA PER LO SPORT. UN POLO SPORTIVO A GALLIPOLI PER IL SALENTO”, che si è svolto a Gallipoli dal 17 al 23 settembre 2012, presso i locali ristrutturati dell’ex Mercato Coperto. Le idee progettuali elaborate durante il workshop saranno esposte a Lecce nel mese di febbraio-marzo 2013 e a Gallipoli nel mese di maggio-giugno 2013.

– partecipazione al Concorso Panini “CALCIATORINCAMPO”, che prevede la raccolta di 12.000 bustine vuote di calciatori Panini entro il 31-05-2013, per ottenere un kit completo di attrezzatura per un campo di calcio a 11 composto da: una coppia di porte complete di reti e zavorre, 4 bandierine per angoli, 10 palloni da competizione, 48 birilli di delimitazione, 20 tappetini per esercizi a terra, 20 casacche in 2 colorazioni, borsa pronto soccorso completa e coppia di bandierine per guardalinee. Inoltre, per chi raggiungerà la soglia richiesta dal concorso, la Panini metterà a disposizione tre campi da calcio a 5 in erba artificiale 100% riciclabile, che verranno estratti a sorte.

ISCRIVITI!

 

Scheda Adesione – Socio Ordinario

Scheda Adesione – Socio Junior

 

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful